Uomo sorprende moglie con l’amante e viene preso a sprangate

Mario G., 78 anni, si è recato, armato di coltello, dinanzi al capannone nel quale era certo che si sarebbero incontrati l'uomo e la sua infedele consorte.

di Simona Vitale 28 dicembre 2012 15:08

Si è recato in un capannone nel corso della notte con un coltello, certo di sorprendere sua moglie e l’amante insieme. Tuttavia quest’ultimo, molto più giovane, lo ha colpito a sprangate alla testa e ora il marito tradito è ricoverato in gravi condizioni, mentre l’amante è ora in stato di arresto, accusato di tentato omicidio dai carabinieri di Cassano d’Adda, in provincia di Milano.

La vicenda ha avuto luogo, la scorsa notte a Vignate, nel Milanese. Un pensionato di 78 anniMario G., con dei precedenti penali, è giunto dinanzi ad un capannone, dove sospettava che si sarebbero incontrati la moglie 50enne, ben più giovane di lui di 28 anni, e il suo amante, Daniele M. un uomo di 47 anni, titolare di un’officina meccanica.

Affrontatisi per strada, l’amante ha rimediato una coltellata da parte del furioso marito della donna, colpito poi a sprangate dal suo rivale in amore. La donna, invece, è riuscita a scappare. Il marito è ora ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano in condizioni critiche.

83 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti