Il papa benedice Mario Monti: “Avete iniziato bene”

Benedetto XVI a colloquio con il primo ministro italiano per poco meno di 30 minuti. I due leader hanno parlato soprattutto del contributo che la chiesa può dare al paese.

di Gianni Monaco 14 Gennaio 2012 17:04

Come vuole ormai la tradizione, anche Mario Monti ha incontrato il papa. Non si è inchinato, né ha baciato l’anello del pontefice, sottolinea la Repubblica. Il colloquio tra i capo del governo e il capo della chiesa cattolica, avvenuto in Vaticano, è durato poco meno di mezz’ora. Benedetto XVI ha esaltato l’opera del nuovo esecutivo, dicendo a Monti che “avete cominciato bene ma in una situazione difficilissima, quasi insolubile”.

I due leader, almeno ufficialmente, non hanno discusso di uno dei temi principali di queste settimane, ovvero l’Ici per gli immobili del Vaticano. La Santa Sede è soddisfatta per l’esito dell’incontro (caratterizzato anche dal consueto scambio di regali) e ha diramato una nota per la stampa.

“Nel corso dei cordiali colloqui sono stati affrontati temi che riguardano la situazione sociale italiana e il relativo impegno del Governo, nonchè il contributo della Chiesa cattolica alla vita del Paese. Vi è stato, pure – si legge nel comunicato stampa della Santa Sede – un esame di aspetti dell’attuale quadro internazionale, dall’Europa alla situazione nell’area mediterranea meridionale. Ci si è, infine, soffermati sulla tutela delle minoranze religiose, soprattutto cristiane, in alcune aree del mondo“.

Commenti