Napolitano, incontro urgente con Mario Monti

A fine luglio, è previsto un incontro anche fra Monti e Lombardo per discutere della situazione economica della Regione Sicilia.

di Elena Arrisico 19 luglio 2012 9:48

Il presidente del Consiglio, Mario Monti, si è recato d’emergenza al Quirinale per un incontro con il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. L’incontro è durato circa 70 minuti e ha visto come punti centrali della discussione il default della Regione Sicilia, ma anche la generale situazione economica dell’Italia. Al termine dell’incontro, Mario Monti ha informato Giorgio Napolitano anche del suo recente viaggio negli USA.

Ad annunciare l'”incontro imprevisto ed urgente con il presidente del Consiglio” è stato proprio il presidente della Repubblica, al termine di un seminario sul diritto pubblico e costituzionale – promosso dalla Sapienza di Roma – che Napolitano stava tenendo presso la Biblioteca del Quirinale: “Imprevisto come imprevedibile è l’accavallarsi delle scadenze politico-istituzionali interne e internazionali“, ha spiegato lo stesso presidente, prima di salutare tutti i presenti e recarsi all’incontro con il presidente del Consiglio, Mario Monti.

Secondo quanto reso noto da alcune fonti, pare che l’incontro sia stato voluto proprio da Mario Monti, per discutere dei conti della Regione Sicilia che, secondo le ultime rivelazioni, non sarebbe a rischio default come si era detto in precedenza. Al termine dell’incontro, infatti, è stato reso noto che il problema non è strutturale, “ma di temporanea mancanza di liquidità ed è stato risolto con trasferimenti per 400 milioni di euro già programmati“. Il bilancio della Regione Sicilia, inoltre, è stato in attivo sia nel 2011 che nel 2010. C’è da dire anche che la Spending Reviewprevede interventi di ottimizzazione per la spesa pubblica anche per le Regioni. Per le Regioni a Statuto Speciale sono previsti interventi di 600 milioni di euro già nel 2012“.

Dunque, non si tratta di stanziamenti aggiuntivi, ma di ciò che era già stato definito in precedenza come “normale flusso di cassa” dalla Ragioneria. Nel frattempo, anche un incontro fra Mario Monti e Raffaele Lombardo è stato fissato per il 24 luglio prossimo.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti