Governo, Conte premier con l’accordo Lega-M5S

Accordo fra Salvini e Di Maio: Conte premier e Tria all’economia

di fabiana 31 maggio 2018 19:25

Ci sono le condizioni per un governo politico. 

Questa la dichiarazione congiunta di Matteo Salvini, leader della Lega e di Luigi Di Maio, leader del Movimento 5Stelle che in serata annunciano di essere arrivati a una svolta con la formazione di un governo politico e la scelta di Giuseppe Conte premier dopo che il professore aveva rinunciato all’incarico domenica scorsa visto il vero di Mattarella di Savona come ministro dell’economia.

Dopo l’ipotesi di un governo Cottarelli adesso le cose sembrano essere di nuovo cambiate con il profilarsi di un governo politico e di un ulteriore nuovo accordo e il profilarsi di un governo politico con Conte ancora premier. Tutto era cominciato stamattina con il ritorno di Matteo Salvini a Roma per incontrare Luigi Di Maio. Salvini aveva incontrato anche Giorgia Meloni che ha annullato gli impegni elettorali in Puglia e Conte è tornato a Roma. Mattarella  aveva incontrato il presidente del Senato e sentito il presidente della Camera.

Il vertice durato quattro ore fra Salvini e Di Maio ha offerto un quadro diverso che avrebbe sciolto il nodo di Savona: il professore Giovanni Tria, già presidente della Scuola nazionale dell’amministrazione e professore ordinario di economia politica all’università di Tor Vergata, viene proposto come Ministro dell’Economia, agli Esteri spunta il nome di Moavero Milanesi, l’economista Paolo Savona viene ricollocato alle dicastero delle Politiche comunitarie e cominciano già a circolare altri nomi per il governo Conte visto che alla Difesa si fa il nome della grillina Elisabetta Trenta. Di certo viene riconfermato il nome di Giuseppe Conte come premier.

Dovrebbe restare senza ministeri Fratelli d’Italia, nonostante sia nella maggioranza: la Meloni ha già annunciato che il partito si asterrà dal voto. 

Cottarelli è atteso al Quirinale alle 19,30 per rimettere il mandato.

photo credits |instagram

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti