Ferrari danneggia antica muraglia

L'esibizione è avvenuta per festeggiare i 20 anni dall'arrivo dello storico marchio in Cina. La Casa automobilistica ha deplorato il gesto.

di Enzo Mauri 10 Maggio 2012 13:41

Fa specie che un marchio cosi rinomato, emblema dell’italico genio in tutto il mondo sia stato usato per un gesto vandalico. Secondo l’edizione inglese dell’agenzia cinese Xinhua, la popolazione del posto ha diffuso un video che mostra una Ferrari 458 Italia effettuare dei testacoda sui bastioni della Porta di Zhonghua a Nanjing, capitale della provincia di Jiangsu.


L’auto, un’edizione speciale da 954 mila dollari, usata per un’esibizione dimostrativa a vent’anni dall’ingresso nel mercato cinese dello storico marchio, avrebbe lasciato segni indelebili di copertoni su quello che di fatto è un monumento eretto durante la dinastia Ming dalla superficie di 16.500 metri quadrati.

 
Il video ha scatenato non poche polemiche nei confronti delle autorità turistiche della città di Nanjing, nell’est della Cina, mentre Ferrari China ha subito dichiarato che si è trattata di una decisione non autorizzata presa dallo staff della Kuaiyi Automobile, società distributrice delle vetture Ferrari a Nanjing, confermando la piena collaborazione con le autorità locali per risolvere il problema.

Ferrari danneggia antica muraglia
Tags: ferrari
Commenti