“Drogato” di Coca Cola: beve 18 lattine al giorno

Darren Jones, uomo inglese e padre di due figli, è letteralmente dipendendente dalla Coca-Cola Light; ne beve infatti 18 lattine al giorno, pari a circa 42 litri a settimana e non può uscire senza portarne una bottiglietta con sè. L'uomo rivela di non aver mai avuto problemi di salute, ma i medici non sono d'accordo.

di Simona Vitale 24 Novembre 2011 16:31

Un uomo è arrivato ad ammettere come la dipendenza da Diet coke, una cola dietetica, sia riuscita a dominare la sua vita. Non c’è giorno, infatti, in cui Darren Jones non beva almeno 18 lattine di cola al giorno, circa 42 litri a settimana al costo di 3000£ l’anno. Nel corso degli ultimi anni, la sua abitudine è decisamente peggiorata e ormai l’uomo non può uscire di casa senza portare con sè una bottiglia di cola.

Il signor Jones, residente a Stockport, in Inghilterra, ha due figli ai quali non lascia abusare assolutamente della dietetica bevanda. Darren ha anche rivelato che, nonostante l’abuso di cola, che ammonta a circa 65.700 lattine nel corso degli ultimi 10 anni, non hai avuto problemi di salute. I medici, però, la pensano diversamente. Il dottor Vicci Owen-Smith, vice direttore dell’ente di di salute pubblica di Stockport, ha dichiarato: “La Diet Coke contiene un dolcificante artificiale e caffeina. Troppa quantità dell’uno o dell’altro può causare danni”.

Nello scorso giugno, una ricerca condotta dal alcuni ricercatori  statunitensi ha riscontrato che i dolcificanti artificiali e le bevande dietetiche causavano aumento di peso, perché intensificavano il desiderio di alimenti ricchi di zucchero, come i dolci.

La Diet Coke, che è nata negli Stati Uniti nel 1982, contiene aspartame, un dolcificante artificiale autorizzato al commercio, ma che è stato oggetto di numerose polemiche a causa della sua presunta pericolosità, che secondo alcuni studi potrebbe causare la comparsa di tumori.

Commenti