Corea del Nord, via libera ad attacco nucleare contro gli USA

La Casa Bianca, per mezzo del portavoce Caitlin Hayden, chiede, invece, alla Corea di smetterla con le minacce e di conformarsi agli obblighi internazionali.

di Simona Vitale 4 aprile 2013 9:38

L’agenzia Dow Jones, citata da alcuni media americani, ha riportato la notizia secondo cui l’esercito della Corea del Nord ha ricevuto il via definitivo per lanciare un attacco nucleare contro gli USA, facendo per l’appunto sapere che sapere che le minacce americane “saranno annientate da mezzi di attacco nucleare più efficaci, piccoli, leggeri e diversificati”. In una nota della Kcna, agenzia di Pyongyang, si legge: “La spietata operazione delle nostre forze armate rivoluzionarie hanno superato l’esame e la ratifica finale”.

“Nessuno può dire se una guerra esploderà o no in Corea e se esploderà oggi o domani”, riferisce ancora la Kcna. E mentre Pyongyang minaccia dunque l’utilizzo della bomba nucleare, la Casa Bianca chiede alla  di smetterla con le minacce e di conformarsi agli obblighi internazionali, come afferma la portavoce della stessa Casa Bianca, Caitlin Hayden che ha dichiarato che si tratta di una “nuova dichiarazione provocatoria che isola ancora di più la Corea del Nord dal resto della comunità internazionale e che sottolinea il bisogno di sviluppo economico”.

Oltre 300 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti