Berlusconi a Tarantini: “Me ne sono fatte 8 di fila!”

di Gianni Monaco 17 Settembre 2011 9:30

I quotidiani italiani continuano a pubblicare le intercettazioni effettuate dalla Procura di Bari. In molte di esse al telefono ci sono il premier Silvio Berlusconi e Gianpaolo Tarantini, imprenditore pugliese finito in manette per l’inchiesta di Napoli. In una telefonata del primo gennaio 2009, il presidente del consiglio si vanta di avere fatto sesso con 8 belle ragazze. Berlusconi spiega che sarebbe voluto arrivare a 11  (quelle che erano in fila per lui), che si è fermato perché “non si può arrivare a tutto. Però stamattina mi sento bene, sono contento della mia capacità di resistenza agli assedi della vita”.

Altre intercettazioni telefoniche potrebbe avere ben più rilevanza a livello etico. Il premier avrebbe infatti promesso a Manuela Arcuri che, in cambio di sesso, avrebbe potuto condurre il Festival di Sanremo. I giornali fino a ieri hanno parlato del gran rifiuto dell’attrice. Le cose, invece, stando al racconto di Repubblica, sarebbero andate diversamente. La Arcuri voleva che prima fosse “piazzato” il fratello in una fiction. Inoltre, era tutto pronto per l’incontro notturno, ma all’ultimo momento la 34enne avrebbe rinunciato per la presenza di Paolo Berlusconi, amico del suo manager. Infine il capo del governo avrebbe cambiato idea, giudicando l’attrice “volgare”.

Commenti