Ballarò, la copertina di Crozza dell’11 giugno (VIDEO)

Il comico commenta a caldo la vittoria del centro-sinistra con Guglielmo Epifani, in studio, e la netta sconfitta del centro-destra e del Movimento 5 Stelle.

di Simona Vitale 11 giugno 2013 22:28

Stasera l’intervento satirico di Maurizio Crozza in apertura della puntata di Ballarò è prevedibilmente rivolto ai risultati dei ballottaggi delle elezioni amministrative che hanno visto il netto trionfo del centro-sinistra. Il comico tira subito in ballo il segretario del Pd, presente in studio, Guglielmo Epifani:

Buonasera Epifani. Ma Giova, quando vedi Epifani, non ti viene voglia di fare 4 ore di sciopero? Epifani, avete già ammesso la vittoria? Vi siete ripresi da questa botta?… botta di culo, intendo… Le  avete capite le ragioni di questo trionfo? E’ finita 16 a 0. Neanche Nadal contro Daverio finirebbe 16 a 0. Mi dispiace non ci siano i miei figli: un segretario del Pd che fa i cappotti non l’hanno mai visto! Mi raccomando, ora non dividetevi anche sulla vittoria… La sensazione è che nel Pd litighiate a prescindere. Letta dice che la vittoria è merito del governo; i renziani, dei sindaci; i bersaniani, del vecchio segretario. 

Si parla poi anche del Pdl:

Il Pdl non è andato mica male: a parte aver perso tutti i sindaci di tutti i capoluoghi, ma per il resto, ha preso un capovillaggio Valtour, un caposcout ed un capostazione a Modica… ma dove li fate i sondaggi? Sugli Appennini della Sila? Giova fai vedere i cartelli dove il Pdl fa il botto tra i caprioli. Se non si presenta lui, non andate da nessuna parte. Lo dice la Polverini: perdete di fascino, come un film porno senza le scene di sesso.

Questo ed altro nella copertina che vi proponiamo di seguito:

Ballarò, la copertina di Crozza dell’11 giugno (VIDEO)

9 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti