Ballarò, la copertina di Crozza del 30 aprile (VIDEO)

Torna puntuale l'atteso appuntamento con la satira pungente del comico genovese che si rivolge in primis al nuovo governo targato Enrico Letta.

di Simona Vitale 30 aprile 2013 22:08

Prevedibilmente, l’intervento di Maurizio Crozza che apre la puntata odierna di Ballarò, è rivolto al nuovo governo capeggiato da Enrico Letta e al suo giuramento come presidente del Consiglio. Il comico si rivolge al conduttore Giovanni Floris:

Giova…Giova…eh…Giova, quanto mi è piaciuto a me il discorso di Letta ieri...eh caro Giova, mi è piaciuto da morire, la parte migliore per me è stata senz’altro l’omelia, su gesti, parole, opere e omissioni….tutto un brivido. Mancava solo: scambiatevi un gesto di pace, fate questo in memoria del Pd e poi c’era tutto.

È stato bravissimo, ha detto più crescita ma meno debito,  più rigore ma meno tasse, più Europa ma meno vincoli, e poi ha chiuso con più latte ma meno cacao, ma lì non se l’è ca**** nessuno… La cosa che mi è piaciuta di più è quando ha detto di tagliare lo stipendio ai ministri, alla Bonino è crollata la mascella….

 Giova ma ti rendi conto della forza dirompente di Enrico Letta, quello che fino a due settimane fa aveva il carisma di un portapacchi di una Fiat Punto...trasmetteva la stessa allegria di una lampadina a basso consumo, quelle che dove le metti sembra sempre ci sia un’autopsia in corso… fino a poco fa era quello che se tornavi a casa e lo trovavi a letto con tua moglie e lei ti diceva che stavano solo parlando, tu ci credevi…. Basta dire che era il vice di Bersani, l’uomo che ha sbagliato tutto, compreso il vice

Questo e molto altro nella copertina che vi proponiamo di seguito:

Ballarò, la copertina di Crozza del 30 aprile (VIDEO)

8 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti