Ascoli Piceno, esplode una palazzina: morta una donna, estratte vive due persone

Esplode una palazzina a Montalto Marche, in provincia di Ascoli Piceno. Estratto dalle macerie il corpo senza vita di una donna, mentre altre due persone sono state trovate ancora in vita. Una quarta donna anziana si sarebbe salvata perchè uscita di casa prima dell'esplosione. Possibile causa della tragedia lo scoppio di una bombola del gas.

di Simona Vitale 13 dicembre 2011 12:11

Una palazzina di due piani è esplosa a Montalto Marche, in provincia di Ascoli Piceno. Intervenuti sul posto i Carabinieri e i Vigili del fuoco di San Benedetto del Tronto che hanno estratto dalle macerie il corpo senza vita di una donna, mentre altre due persone, un uomo e una donna, sono state trovate ancora vive. Sembra che la causa dell’esplosione sia ascrivibile allo scoppio di una bombola del gas.

Nella palazzina vivevano soltanto 4 persone. Probabilmente la quarta persona, una donna anziana ancora non trovata, si sarebbe salvata in quanto sarebbe uscita prima dell’esplosione. Secondo le ricostruzioni del dirigente dei Vigili del Fuoco Maurizio Malizia, lo scoppio sarebbe avvenuto al piano terra e sarebbe stato tanto violento da coinvolgere anche le due palazzine vicine, danneggiandole gravemente.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti