Oscar 2019, Green Book miglior film, regia a Cuaron

Olivia Colman e Rami Malek i migliori attori protagonisti, Mahershala Ali e Regina King migliori attori non protagonisti

di fabiana 25 Febbraio 2019 8:00

Green Book di Peter Farrelly è il miglior film dell’anno, Alfonso Cuaron vince l’Oscar per la regia per Roma, Olivia Colman è la attrice migliore protagonista per La Favorita, Rami Malek è il miglior attore protagonista per Bohemian Rhapsody, Regina King la migliore attrice non protagonista per Se la strada potesse parlare, Mahershala Ali miglior attore protagonista per Green Book. Questi i premi principali della 91esima edizione degli Oscar 2019 in una cerimonia, la prima in 30 anni, senza presentatori. 

Ecco nel dettaglio tutti i vincitori. 

Miglior film – Green Book

Miglior regia – Alfonso Cuaròn per Roma

Miglior attrice protagonista – Olivia Colman per La Favorita

Miglior attore protagonista – Rami Malek per Bohemian Rhapsody

Miglior attrice non protagonista –  Regina King per Se la stradapotesse parlare

Miglior attore non protagonista – Mahershala Ali per Green Book di Peter Farrelly

Miglior film straniero – “Roma” di Alfonso Cuaròn

Miglior canzone originale – Shallow di Lady Gaga per A Star is born

Migliore colonna sonora – Ludwig Goransson per ‘Black Panther

Miglior sceneggiatura non originale – Charlie Wachtel, David Rabinowitz, Kevin Willmott e Spike Lee per ‘BlackKklansman

Miglior sceneggiatura originale – Nick Vallelonga, Brian Currie e Peter Farrelly per ‘Green Book

Miglior cortometraggio – ‘Skin‘ di Guy Nattiv

Migliori effetti visivi – Paul Lambert, Ian Hunter, Tristan Myles e J.D. Schwalm per ‘First man – Il primo uomò

Miglior cortometraggio documentario – Period, end of sentence

Miglior cortometraggio di animazione – Bao di Domee Shi

Miglior film d’animazione – Spider-Man – Un nuovo universo di Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman. 

Miglior montaggio – Bohemian Rhapsody per il miglior montaggio: a ritirarlo è John Ottman

Miglior sonoro – Paul Massey, Tim Cavagin e John Casali per Bohemian Rhapsody

Miglior montaggio sonoro – John Warhurst e Nina Hartstone per Bohemian Rhapsody

Migliore fotografia – Alfonso Cuarón per Roma

Migliore Scenografia – Hannah Beachler per Black Panther

Migliori Costumi – Ruth E. Carter per Black Panther

Miglior Trucco e parrucco – Greg Cannom, Kate Biscoe e Patricia Dehaney per Vice

Documentario – Free Solo di Jimmy Chin, Elizabeth Chai Vasarhelyi

photo credits | instagram

Commenti