Golden Globes, 2019, le candidature

Le candidature della 76esima edizione dei Golden Globes, i premi assegnati dalla Stampa Estera

di fabiana 6 gennaio 2019 15:00

Tutto pronto per la cerimonia di premiazione dei Golden Globes 2019, da sempre considerati i pre Oscar: la cerimonia della  76° edizione si terrà nella notte fra il 6 e e il 7 gennaio, dall’01.00 alle 05.00 (trasmessa in diretta su Sky Atlantic) in replica il giorno successivo, alle 21.15, con il best-of della serata. 

Presenteranno la serata dei premi consegnati dalla stampa Estera di Hollywood Sandra Oh e Andy Samberg: a guidare le candidature Vice – L’uomo nell’ombra con sei nomination, La favorita di Yorgos Lanthimos con 5 nomination,  Green Book di Peter Farrely e A Star is Born di Bradley Cooper. 

Ma in attesa della cerimonia di consegna, ecco tutte le candidature per non arrivare impreparati alla serata e fare i propri pronostici.

MIGLIOR FILM DRAMMATICO

  • Black Panther
  • BlackKklansman
  • Bohemian Rhapsody
  • Se la strada potesse parlare
  • A star is born

MIGLIOR ATTRICE DRAMMATICA

  • Glenn Close – The Wife
  • Lady Gaga – A star is born
  • Nicole Kidman – Destroyer
  • Melissa McCarthy – Copia originale
  • Rosamund Pike – A private war

MIGLIOR ATTORE DRAMMATICO

  • Bradley Cooper – A star is born
  • Willem Dafoe – Van Gogh – At Eternity’s Gate
  • Lucas Hedges – Boy Erased – Vite cancellate
  • Rami Malek – Bohemian Rhapsody
  • John David Washington – BlackKklansman

MIGLIOR FILM COMMEDIA O MUSICAL

  • Crazy Rich
  • La favorita
  • Green Book
  • Il ritorno di Mary Poppins
  • Vice – L’uomo nell’ombra

MIGLIOR ATTRICE IN UNA COMMEDIA O MUSICAL

  • Emily Blunt – Il ritorno di Mary Poppins
  • Olivia Colman– La favorita
  • Elsie Fisher – Eighth Grade
  • Charlize Theron – Tully
  • Constance Wu – Crazy Rich

MIGLIOR ATTORE IN UNA COMMEDIA O MUSICAL

  • Christian Bale – Vice – L’uomo nell’ombra
  • Lin-Manuel Miranda – Il ritorno di Mary Poppins
  • Viggo Mortensen – Green Book
  • Robert Redford – The Old Man & the Gun
  • John C. Reilly – Stanlio e Ollio

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

  • Gli Incredibili 2
  • L’isola dei cani
  • Mirai
  • Ralph Spacca Internet
  • Spider-Man – Un nuovo universo

MIGLIOR FILM STRANIERO

  • Cafarnao
  • Girl
  • Cold War
  • Roma
  • Shoplifters

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

  • Amy Adams – Vice – L’uomo nell’ombra
  • Claire Foy – First Man – Il primo uomo
  • Regina King – Se la strada potesse parlare
  • Emma Stone – La favorita
  • Rachel Weisz – La favorita

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

  • Mahershala Ali – Green Book
  • Timothée Chalamet – Beautiful Boy
  • Adam Driver – BlackKklansman
  • Richard E. Grant – Copia originale
  • Sam Rockwell – Vice – L’uomo nell’ombra

MIGLIOR REGISTA

  • Bradley Cooper – A star is born
  • Alfonso Curaron – Roma
  • Peter Farrelly – Green Book
  • Spike Lee – BlackKklansman
  • Adam McKay – Vice – L’uomo nell’ombra

MIGLIOR SCENEGGIATURA

  • Roma – Alfonso Cuaron
  • La favorita – Deborah Davis e Tony McNamara
  • Se la strada potesse parlare – Barry Jenkins
  • Vice –  l’uomo nell’ombra – Adam McKay
  • Green Book – Peter Farrelly, Nick Vallelonga, Brian Currie

MIGLIOR COLONNA SONORA

  • A Quiet Place – Un posto tranquillo – Marco Beltrami
  • L’isola dei cani – Alexandre Desplat
  • Black Panther – Ludwig Göransson
  • First Man – Il primo uomo – Justin Hurwitz
  • Il ritorno di Mary Poppins – Marc Shaiman

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

  • All the Stars – Black Panther
  • Girl in the Movies – Dumplin’
  • Requiem for a Private War – A Private War
  • Revelation – Boy Erased – Vite cancellate
  • Shallow – A star is born

photo credits | instagram

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti