5 persone che hanno scelto delle procedure mediche “fai da te”

Le persone di cui vi raccontiamo, per scelta o per necessità, sono state costrette a praticarsi degli interventi chirurgici senza l'ausilio di medici.

di Simona Vitale 22 ottobre 2013 10:25

Spesso ci lamentiamo del superfluo ma, probabilmente, da oggi, leggendo le storie delle persone che vi raccontiamo di seguito, ci penseremo più volte prima di farlo.

Scopriamo insieme le storie di queste persone che hanno ben imparato l’arte del sapersi arrangiare anche in campo medico, come si suggerisce anche Oddee.com.

1. L’uomo che si è segato la gamba perché non poteva permettersi l’amputazione all’ospedale

Yanliang Zheng

A Yanliang Zheng, 47 anni, erano stati concessi a malapena 30 giorni di vita a causa di una grave trombosi arteriosa ad entrambe le gambe. Tuttavia, l’uomo non poteva permettersi di pagare le spese ospedaliere per ricevere un intervento chirurgico. Quindi, il signor Zheng ha deciso di salvarsi la vita, optando per un’operazione fai-da-te. L’agricoltore della provincia cinese di Hebei, aspettò che la moglie andasse a letto prima di cominciare a tagliare la gamba con una sega e un coltello. Quando la donna lo trovò, la gamba di Zheng era stata rimossa. Zheng è ormai guarito e, diventato famoso per la sua storia, ha cominciato a raccogliere fondi per permettere ai chirurghi di operare l’altra gamba infetta. Tuttavia, un medico di Shangai si è offerto poi di eseguire la procedura in maniera del tutto gratuita.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti