5 curiose invenzioni anti-stupro

Come mettere ko il vostro aggressore? Sarà possibile anche grazie a queste nuove e bizzarre misure volte a prevenire la violenza sessuale.

di Simona Vitale 9 Settembre 2013 13:05

Se lo stupro è sicuramente da considerarsi uno dei crimini più riprovevoli che un essere umano possa commettere, allo stesso modo sono da considerarsi leciti anche alcuni rimedi per evitarlo, sebbene apparentemente curiosi e bizzarri.

Scopriamo, grazie a Oddee.com, alcune delle più curiose invenzioni anti-stupro.

1. Biancheria intima anti-stupro

Un trio di studenti indiani ha creato “delle mutande anti-stupro” che provocheranno shock elettrici e daranno l’allarme alla polizia e ai genitori in caso potenziali attacchi. Denominata Society Sfruttando Equipment (SHE), la biancheria è dotata di un sistema di posizionamento globale (GPS) per la comunicazione mobile (GSM), sensori di pressione e un dispositivo in grado di inviare 3.800 kV. Manisha Mohan, uno studente di ingegneria presso l’SRM Università di Chennai, ha costruito un prototipo della biancheria intima insieme con i colleghi Rimpi Tripathi e Neeladri Basu Pal. L’indumento è dotato di sensori e di una scheda di circuito che invia scosse elettriche. Gli studenti, basandosi su studi che mostrano che gli aggressori hanno più probabilità di raggiungere per primo il petto di una donna, hanno attrezzato il reggiseno con un circuito di sensori “tarati per rilevare pizzicotti e spremitura.”

Commenti