Rischiava la vita per uno spettacolo di Halloween, salvata da un collega

Una giovane attrice del Creepyworld stava mettendo in piedi uno spettacolo per l'attesa festa di Halloween, ma ha rischiato di morire, a causa di un cappio alla gola, usato come effetto scenico. Salvata da un collega, la ragazza non è in pericolo di vita.

di Daniela Caruso 2 novembre 2011 16:08

Halloween spesso non è solo una ricorrenza fatta dei classici dolcetti e scherzetti. In una zona di St. Louis, nel Missouri, un’adolescente è stata trovata in condizioni critiche, dopo essersi sottoposta ad uno spettacolo per l’agenzia per cui lavorava. Ora la ragazza è ricoverata in ospedale. La polizia non ha diffuso ancora le generalità della ragazza, si sa solo che la giovane ha 17 anni e che è, attualmente, sorvegliata dai medici nella struttura ospedaliera che la ospita.

A dichiararlo è il capitano Ron Arnhart, appartenente all’ufficio della contea di Jefferson. La ragazza, infatti, è stata ritrovata giovedì sera, priva di sensi, con un cappio alla gola. La diciassettenne ha spiegato che quella corda serviva come effetto visivo in uno spettacolo, visto che lei lavorava, appunto, come attrice a Fenton al Creepyworld. Un collega si è accorto della gravità della situazione e ha chiamato immediatamente la sicurezza per aiutare la povera malcapitata. Il capitano Arnhart ha dichiarato che non necessariamente può trattarsi di un tentato omicidio, ma sembra che la situazione si è verificata a causa di uno “sfortunato incidente” sul posto di lavoro.

Fino a questo momento, non c’erano stati altri incidenti simili al Creepyworld, dove, al momento, lavorano circa 100 dipendenti. Un funzionario della struttura, che ha chiesto esplicitamente, di non essere identificato, ha solo espresso il suo dispiacere per l’incidente della giovane, sottolineando che l’intero staff ha come unica preoccupazione la salute della collega. La ragazza non rischia la vita, perché soccorsa in tempo, ma uscirà dall’ospedale solo quando i medici le daranno l’autorizzazione.

41 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti