Accoltellata ragazza di 17 anni, arrestato l’ex fidanzato

Il giovane è accusato di tentato omicidio. Gli inquirenti hanno immediatamente pensato ad un'aggressione dettata da un movente di natura passionale.

di Simona Vitale 24 Marzo 2012 10:34

Un ragazzo di 19 anni è stato arrestato questa mattina con l’accusa di tentato omicidio ai danni di una ragazza di 17 anni, sua ex fidanzata. Il movente del tentato omicidio sarebbe di natura passionale. L’episodio è avvenuto a Salerno. Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, il giovane si sarebbe offerto di accompagnare venerdì la ragazza a scuola, offrendole un passaggio con la sua automobile mentre quest’ultima camminava a piedi dopo essere uscita dalla sua abitazione. Qui, nei pressi dell’istituto scolastico, il giovane avrebbe accoltellato all’addome la ragazza che è stata poi soccorsa da alcuni passanti e trasportata all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, dove è stata ricoverata e sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. Le sue condizioni rimangono gravi. Il ragazzo, invece, resosi conto della gravità del suo gesto avrebbe inizialmente parlato di un’inesistente aggressione subita.

Esclusa l’ipotesi di un’aggressione a scopo di rapina, gli inquirenti hanno immediatamente pensato ad un crimine di natura passionale. Sembra che il 19enne pensasse che la giovane avesse una relazione con un altro ragazzo. La 17enne rimane ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale.

Commenti