Prostitute gemelle di Amsterdam si ritirano a 70 anni

Nel corso della loro lunga carriera, le due donne hanno frequentato ben 355mila clienti nella capitale olandese, dove sono tanto famose da firmare autografi.

di Stefania Calabrese 15 marzo 2013 10:58

Dopo circa mezzo secolo di onorata carriera, una coppia di prostitute gemelle, alla veneranda età di 70 anni ha finalmente deciso di abbandonare il mestiere più antico del mondo e andare in pensione.

Louise e Martine Fokkens erano le prostitute più anziane del famoso quartiere a luci rosse di Amsterdam, come testimoniato anche da un film girato lo scorso anno e intitolato “Meet The Fokkens”. Ma soddisfare i clienti cominciava ad essere “troppo penoso”, come ha raccontato la stessa Louise, madre di quattro figli, che ha spiegato come fosse difficile per una settantenne assumere determinate posizioni a causa dell’artrite, mentre la sua gemella, Martine, si lamentava anche del numero dei clienti, ormai notevolmente diminuito.

Fra tutte e due, le sorelle hanno incontrato almeno 355mila clienti nel corso della loro lunga carriera. Ora solo un uomo potrà godere dei favori delle due signore: un cliente regolare che le frequenta da così tanto tempo – ha spiegato Martine – da essere ormai entrato a far parte della loro routine, “come andare in chiesa la domenica mattina”.

Da oggi in poi saranno i proventi del film “Meet The Fokkens” a garantire alle due gemelle una vecchiaia tranquilla, lontana dalla zona a luci rosse della capitale olandese.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti