Giallo a Imola, trovato cadavere bruciato all’autodromo

L'ipotesi più accreditata al momento sembra essere quella del suicidio. Ancora non identificato il corpo rinvenuto.

di Simona Vitale 19 novembre 2012 13:52

Un uomo dall’apparente età di 65 anni è stato trovato questa mattina senza vita sotto una tribuna dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, alla Curva Tosa. Il corpo ritrovato dovrebbe essere quello di un uomo anziano di Imola la cui scomparsa sarebbe stata denunciata qualche giorno fa.

Il cadavere è stato ritrovato ricoperto di tantissime ustioni ed è stato scoperto da un tecnico dell’autodromo che stava controllando una cabina elettrica. Nel frattempo, le indagini proseguono da parte della polizia. Per il momento l’ipotesi più accreditata sembra essere quella del suicidio, dal momento che vicini al corpo dell’uomo è stata ritrovata una tanica di benzina ed una busta di plastica contenente dei fazzolettini.

Sembra che l’uomo sia giunto presso il famoso autodromo con una bicicletta ritrovata poi vicino alla recinzione esterna del circuito. Sul posto, sono giunti il pubblico ministero di turno Massimiliano Rossi, gli agenti del commissariato di Imola, i carabinieri ed il medico legale.

Sul liquido che è stato trovato vicino al cadavere saranno effettuati dei rilievi. Il corpo non è stato ancora identificato proprio per le tante ustioni riportate, sebbene gli inquirenti stiano ora vagliando la lista delle persone scomparse.

5 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti