Agropoli: trovato il cadavere di una donna

Grande sgomento nel centro cittadino di Agropoli, è stato ritrovato il cadavere di una donna di cui ancora non si conoscono le generalità

di Massimiliano Dramis 22 Dicembre 2011 18:38

Terrificante scoperta nella zona di Agropoli. È stato ritrovato il cadavere di una  donna. Il ritrovamento è avvenuto verso le 12 e 30 di stamattina, in via Mascagni, una traversa della centralissima via Pio X.

Il cadavere non è stato ancora identificato, secondo inidiscrezioni a ritrovarlo è stato un contadino, un cercatore di funghi, che si trovava nella zona, stava percorrendo un sentiero che dalla strada conduce ad un piccolo boschetto e poi ad un uliveto. Lì ha notato i piedi della donna legati con una corda fuoriuscire dal terreno agricolo. Senza indugiare l’uomo ha chiamato i carabinieri di Agropoli  guidati dal comandante  Raffaele Annichiarico. Sul posto del ritrovamento,  per la dissepoltura della donna sono arrivati anche  un medico legale, il magistrato della Procura di Vallo della Lucania Renato Martuscelli e gli uomini della Multiservizi di Agropoli,  insieme ai colleghi del Nucleo operativo del comando provinciale del tenente colonnello Francesco Merone.

La donna non aveva documenti addosso, di carnagione chiara, eta’ apparente tra i 40 e i 50 anni, non si è ancora riusciti ad identificarla, portava solo una fede all’anulare, è stata  rinvenuta seminuda con indosso soltanto stivali e slip e con i piedi legati da una fune.  Il cadavere è stato trasportato all’ospedale di Agropoli. Visto i pochi elementi forniti dal ritrovamento le prime notizie  sono ancora molto vaghe per  decifrare quanto è accaduto. Secondo le prime indiscrezioni, mentre per l’identità della donna ci si spinge un po’ più oltre, difatti  potrebbe appartenere a una prostituta dell’Est uccisa e poi abbandonata nelle campagne della città. Per quanto riguarda invece le cause del decesso si è ancora in alto mare, solo l’autopsia potrà fornire elementi più utili agli investigatori. Al momento quella che viene considerata la più accreditata causa del decesso, avvenuto non oltre 48 ore fa, è morte per strangolamento, visto che sono stati rinvenuti sul corpo segni abbastanza evidenti.

Tags: cadavere · donna
Commenti