Eclissi solare, la prima del 2017

Il Sole apparirà come un sottile cerchio luminoso non del tutto oscurato dalla Luna. Il fenomeno visibile in Sudamerica e in streaming dall’Italia.

di fabiana 26 febbraio 2017 12:00
eclissi solare

Occhi e naso puntati verso cielo con la prima eclissi solare del 2017 che cade oggi, domenica 26 febbraio, ma solo nel Sudamerica.

Si tratta di un’eclissi anulare con il Sole che apparirà come un sottile cerchio luminoso per effetto della sovrapposizione della Luna che non riesce però ad oscurarlo del tutto. La Luna in questo caso non sarà perfettamente allineata tra la Terra e il Sole lasciando visibile il bordo esterno della nostra stella principale. 

La prima eclissi solare del 2017 è un fenomeno che non sarà visibile dall’Italia, ma che potrà essere osservare in Sudamerica, nel Sud del Cile e dell’Argentina, e dall’Africa, in Angola e Zambia, ma che potrà essere seguito anche via streaming in Italia attraverso il canale della Nasa.

In totale l’eclissi avrà una durata 2,5 ore, comincerà alle 13:23 italiane e terminerà alle 15:54, ma il massimo oscuramento si attende per le 14:36 quando il Sole, per un minuto, apparirà con un anello di fuoco. Quella di oggi però è solo la prima dell’eclissi dell’anno anche se dovremo attendere agosto per poter vedere le prossime.

SCOPERTO SISTEMA SOLARE CON PIANETI GEMELLI ALLA TERRA

L‘eclissi totale di Sole si verificherà il prossimo 21 agosto e sarà un evento molto importante che potrà essere visto solo neghli Stati Uniti, da Nord-Ovest e Sud-Ovest. L’eclissi parziale di Luna cadrà invece il 7 agosto, e sarà visibile anche in molte zone dell’Europa. Non mancherà neppure l’eclissi totale di Luna anche se dovremo attendere circa un anno visto che si verificherà nel gennaio del 2018.

foto Nasa

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti