Arriva il ciclone Medusa, da lunedì è Inverno

Temperature in calo, temporali, neve e venti freddi sono in arrivo su tutta l'Italia, che dovrà prepararsi all'arrivo dell'Inverno.

di Elena Arrisico 27 novembre 2012 16:23

Lunedì prossimo, arriverà l’Inverno: ad anticiparlo è Antonio Sanò, direttore del portale IlMeteo.it, che annuncia l’arrivo del ciclone Medusa, portatore di freddo e maltempo su tutta l’Italia.

Secondo Sanò, il tempo sta peggiorando già in queste ore – a partire dalle regioni del nord-ovest a quelle tirreniche – con piogge e temporali da stanotte. Da lunedì 3 dicembre, quindi, il freddo farà da padrone su tutto il territorio nazionale “con una vera e propria sciabolata artica: la neve cadrà a quote basse, ma i venti da nord allontaneranno in serata il maltempo verso la Grecia“, spiega il direttore.

Il ciclone Medusa, inoltre, verrà alimentato da due masse d’aria fredda in discesa da latitudini artiche e da aria calda proveniente dall’entroterra tunisino, che renderanno particolarmente difficoltosa la situazione, in quanto il mix fra le due  “sarà esplosivo e non potrà che dar luogo ad una severa e prolungata fase di maltempo che mercoledì troverà il suo apice, quando temporali dal centro-nord e Sardegna investiranno tutte le regioni“, spiega Sanò.

Le regioni che subiranno maggiormente l’arrivo del maltempo sono 7: Liguria, Piemonte, Veneto, Friuli, Toscana, Lazio e Campania. La neve scenderà di quota a 1000 metri sulle Alpi e lo scirocco favorirà l’acqua alta a Venezia con una marea sopra i 110 centimetri per diversi giorni.

Mercoledì mattina, sottolineiamo il rischio di importanti precipitazioni tra il Lazio e la Campania e sul Veneto, dove sussiste un rischio idrogeologico. Stato di attenzione anche sulla Liguria, sul grossetano già colpito dall’alluvione e sulla capitale, dove prevediamo temporali e forti piogge per molte ore“.

Ha specificato il direttore de IlMeteo.it. Da mercoledì sera ed entro giovedì, i venti più freddi soffieranno sulla Sardegna verso il Tirreno e la Campania; inoltre, è prevista anche la bora a Trieste. Il maltempo, dunque, resterà presente su tutta l’Italia almeno fino a domenica, in special modo al centro-sud e sulle isole.

19 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti