L’Autunno è, finalmente, alle porte

Secondo le previsioni, da domani inizieranno le piogge e, da lunedì, dovrebbero scendere notevolmente anche le temperature.

di Elena Arrisico 11 Ottobre 2012 12:46

Finalmente, l’Autunno sembra essere alle porte dell’Italia che si trova ancora in piena Estate: il periodo di caldo è stato insolitamente lungo e, ancora oggi, il sud si trova in preda al caldo tipico dei mesi estivi. Ancora qualche giorno, dunque, e le temperature dovrebbero scendere portando un po’ di fresco in tutto il Paese.

Tra domani e venerdì sono attesi piogge e temporali al centro, in Emilia Romagna, in Liguria e, poi, in parte del sud. Da lunedì, invece, caleranno ovunque anche le temperature che – dopo un week-end nuvoloso al nord e sereno al sud – scenderanno di 5-7 gradi al nord, portando anche la neve sulle Alpi. Le previsioni di Antonio Sanò – direttore del portale IlMeteo.it – e di Daniele Berlusconi – meteorologo di 3bmeteo.com – confermano la prima perturbazione mediterranea che colpirà l’Italia tra domani e venerdì e che interesserà soprattutto il nord, risparmiando il Triveneto.

Secondo Antonio Sanò, il week-end sarà nuvoloso con qualche pioggia al nord e sulle regioni adriatiche, mentre sulle coste tirreniche continuerà il caldo. Da lunedì, poi, il peggioramento del tempo: da sud, arriverà una forte perturbazione che colpirà, poco alla volta, anche il resto dell’Italia. Il nord, invece, verrà investito da freddo proveniente dal nord Europa, che raggiungerà le Alpi in direzione di Piemonte, Lombardia e Triveneto: la prima neve cadrà tra i 1000 metri dei confini ed i 1800 metri delle Prealpi; la notte successiva, dunque, temperature minime in queste regioni e prime gelate anche a bassa quota sulle montagne piemontesi.

Secondo Daniele Berlusconi, pioverà sulle coste tirreniche anche questo sabato ed il calo delle temperature di lunedì non interesserà il sud. 3bmeteo.com, inoltre, invita a fare attenzione ai fenomeni intensi e ai temporali lampo.

Commenti