Aggredisce l’amico mentre guardano un film horror, arrestato

Un 22enne di origine albanese è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, avendo attaccato anche gli agenti al momento del loro arrivo.

di Simona Vitale 15 ottobre 2012 18:49

Galeotto fu il film horror che stavano guardando insieme. Un ragazzo di 22 anni ha aggredito un suo amico ferendolo con un coltello, mentre stavano guardando un film horror alla tv insieme a due amiche. L’aggressore, improvvisamente, si è alzato ed è andato in cucina tornando poi con tre lame. Non si esclude che a suggestionare il giovane sia stato proprio il film che stavano guardando. L’aggressore,  A.D. 22 anni, è un cittadino di origini albanesi ed è stato arrestato per violenza resistenza a pubblico ufficiale.

Questo perché il 22enne ha aggredito gli agenti al momento del loro arrivo. Una violenza alquanto immotivata che sembra sia stata innescata dalla suggestione esercitata dalla visione del film horror che i quattro amici stavano guardando. Alla scena hanno assistito, del tutto impotenti, le due giovani. La Procura ora valuterà la situazione anche al fine di contestare l’esistenza di altri reati.

L’episodio è accaduto in provincia di Udine in casa del ragazzo ferito, all’incirca della stessa età dell’aggressore. Improvvisamente, l’aggressore ha messo le mani intorno al collo dell’amico, poi è andato in cucina, si è messo due coltelli nella cintola, mentre  ne brandiva un terzo in una mano. Tornato in salotto, ha dunque ferito a una mano il compagno puntandogli poi il coltello alla gola. Il ferito non ha presentato denuncia ed è stato dimesso questa mattina dall’ospedale, dove ha ricevuto 14 punti di sutura.

94 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: arresto · film · udine
Commenti