Wimbledon 2019, Djokovic batte Federer al tie break

Il serbo si aggiudica il torneo per il secondo anno di seguito, ma lo svizzero cede solo al tie break 

di fabiana 14 Luglio 2019 21:00

Novak Djokovic è il re di Wimbledon: il serbo conquista il prestigioso trofeo e batte in cinque set, e solo al tie break lo svizzero Roger Federer. 

Djokovic conquista per il secondo anno di seguito il titolo e conquista il suo 16esimo titolo in una prova dello Slam, il quinto sull’erba di Londra. Federer ha ceduto al rivale, ma solo al quinto set in una finale storica, la più lunga della storia  del torneo. 

Non so se è la più eccitante finale che ho giocato ma è di certo una delle migliori, contro uno dei più grandi tennisti di tutti i tempi. Abbiamo avuto tutti e due le nostre possibilità, ho annullato due palle-match a Federer, poi ho vinto tre tie-break su tre: molto strano quello del quinto set sul 12 pari. Roger ha 37 anni ed è un esempio: spero di poter diventare anche io agonisticamente così longevo. Ora ho eguagliato Borg con cinque titoli qui a Londra: sono felice, questo è il torneo che ho sempre sognato. 

Questo il commento di Djokovic a ridosso della vittoria dello slam, in una finale cui hanno assistito anche William e Kate. 

Finale da ricordare? Io cercherò di dimenticarla. È stata una grande partita, è stata lunga, ma devo essere soddisfatto della mia performance. Devo farmi le congratulazioni. Spero di avere dato ad altri la possibilità di credere che a 37 anni non è tutto finito. Adesso devo recuperare, però sono ancora in piedi. La mia famiglia è orgogliosa? Non saranno contenti magari del piatto…

Questo il commento di Federer a commento della sconfitta da Novak Djokovic, numero uno al mondo. 

La parta è stata lunga e molto avvincente. Nel primo set Federer sul 2-1 spreca una palla break e prosegue fino al tie break dove Djokovic si impone per 7-5. 

È Federer a conquistare il secondo set con un veloce 6-1. 

Terzo set è tiratissimo con il 5-4 in favore di Federer:, Djokovic salva un set point, arriva al tie break dove si impone per 7-4. 

Nel quarto set e sul 5-2 lo svizzero concede 2 palle break a Djokovic che arriva a 4-5, ma Federer chiude con il servizio a 6-4. 

Al quinto set e sul punteggio di 2-1 per Djokovic 2 palle break per il serbo si arriva al  2-2, poi al 3-2. Federer che va sotto 15-40, salva la prima palla break ma non la seconda, Djokovic lo infila con un rovescio e scappa sul 4-2. Tiratissimo il quinto set: dopo 4 ore e 57 minuti è la prima prima volta che Wimbledon viene assegnato con la nuova regola del tie break sul 12-12 al quinto set.  

photo credits | instgram

Commenti