Vietato lanciare riso nel giorno del matrimonio, altrimenti c'è la multa!

di Michele Laganà 19 Luglio 2011 8:53

Lanciare il riso alla fine della cerimonia di nozze, è ormai diventata una consuetudine. Certo, ritornare dal viaggio di nozze e trovarsi a casa una multa da 35 euro non è proprio il massimo. E’ quanto accaduto ad una coppia di Castelvetrano, dopo il loro matrimonio, usciti dalla chiesa, amici e parenti gli hanno lanciato del riso con dei petali di rose.

La legge che che pochi conoscono, è stata portata avanti dal sindaco Gianni Pompeo, il quale ha vietato il lancio di riso o petali di rose dopo le cerimonie, in quanto sporcano la zona dove vengono lancati. Sono in pochi a conoscere questa legge, come anche questa sfortunata coppia che si è vista arrivare una multa da 35 euro a casa.

Commenti