Alto Adige, prete beve troppo alla festa di matrimonio. Patente ritirata

Fermato di notte da una pattuglia dei carabinieri, un prete è risultato positivo all'Alcol test. "Rientro da un matrimonio" la giustificazione del sacerdote.

di Simona Vitale 24 Ottobre 2011 13:00

Fatale fu la festa per il  matrimonio. Ad un parroco altoatesino, è costata cara la partecipazione al banchetto di nozze cui era stato invitato dai novelli sposi dopo la celebrazione del matrimonio religioso.

Rientrando a casa in automobile, infatti, il parroco è stato fermato dai Carabinieri che lo hanno sottoposto all’ alcoltest, risultato poi positivo. La notizia è stata pubblicata dal quotidiano Alto Adige ed è stata confermata dai Carabinieri, che hanno rivelato che il tasso alcolemico del parroco era oltre lo 0,5,  ma non di molto.

Il sacerdote dovrà comunque pagare una salata multa con annesso ritiro della patente per qualche settimana. Probabilmente d’ora in poi lo sfortunato prete ci penserà su prima di accettare altri inviti a banchetti e feste varie. Tuttavia è  però riuscito ad evitare la confisca dell’autovettura (prevista nei casi di tasso alcolemico superiore a 1,5 milligrammi per litro) in quanto il mezzo di cui era alla guida non era suo. Ora però sarà colpito da decreto penale di condanna.Se volesse impugnarlo dovrà rivolgersi ad un legale.

Commenti