Coppia di 90enni si sposa dopo 33 anni di fidanzamento

Dopo trentatré anni di fidanzamento, hanno deciso di convolare a nozze: ecco la storia di Vera e Bob.

di Daniela Caruso 31 Dicembre 2011 15:12

Quella che vi raccontiamo è una storia d’altri tempi. Si sono conosciuti trentatré anni fa, si sono piaciuti e hanno deciso di fidanzarsi e oggi, dopo tutto questo tempo passato insieme, hanno deciso di convolare a nozze. Vera Lawrence, 93 anni e Bob Whittle di 84 si scambieranno gli anelli e suggelleranno il loro amore col sacro vincolo del matrimonio. Nozze tardive, quelle di questa bizzarra coppia di novantenni che hanno aspettato il momento giusto (almeno secondo il loro punto di vista) per dirsi il fatidico “sì”. I due hanno programmato una cerimonia intima, con pochi invitati tra amici e parenti, alla Chiesa di St. Luke a Beccles, nel North Suffolk, il 1 gennaio 2012.

La notizia del loro matrimonio ha già fatto il giro del mondo, suscitando interesse, curiosità e romanticismo. I due arzilli futuri coniugi si sono incontrati e piaciuti più di trent’anni fa, durante una partita di bocce. Galeotto fu lo scambio di sguardi che si scambiarono che li fece innamorare perdutamente l’uno dell’altro. Come ha dichiarato Bob, “Mi sono innamorato di lei dalla prima volta che l’ho vista al bocciodromo”. I due hanno deciso di sposarsi, poiché le condizioni di salute di Vera sono instabili e peggiorano di giorno in giorno.

Anche il Reverendo John Beauchamp è rimasto colpito dalla storia di questi due innamorati e del fatto che abbiano deciso solo ora di congiungersi in matrimonio. Cinque settimane fa, infatti, la coppia si è rivolta a lui per la celebrazione del matrimonio, chiedendogli di sposarsi in breve tempo. Come ha dichiarato lo stesso Reverendo, “Non credo che 33 anni siano un tempo rapido“. Non è un periodo ristretto, infatti. Evidentemente, però, i due eterni amanti non hanno sentito, in questi anni, la spinta interiore o il dovere di indossare per forza le fedi per suggellare il loro grande e duraturo amore.

Commenti