Ustiona la moglie con l'acqua bollente

di Gioia Bò 26 Maggio 2011 10:14

Una lite tra coniugi si è trasformata in tragedia ad Isola Dovarese, un piccolo centro in provincia di Cremona. Il violento litigio è avvenuto nelle ore serali, proprio mentre la donna si dava da fare ai fornelli per preparare la cena.

Al culmine della lite, il marito (un uomo di 50 anni di origine tunisina) ha afferrato la pentola con l’acqua bollente e l’ha rovesciata addosso alla moglie, una connazionale quarantenne.

Le urla disperate della donna hanno richiamato l’attenzione dei vicini di casa, che non hanno esitato a contattare il 118 e le forze dell’ordine.

Ora la donna è ricoverata in condizioni disperate con profonde ustioni su diverse parti del corpo, mentre il marito è in carcere con l’accusa di lesioni gravissime.

Tags: lite · ustioni
Commenti