Uccisi a colpi di fucile padre e figlia, ferita la madre: è giallo

Aleggia nel mistero questo duplice omicidio per il quale si scava a fondo nelle conoscenze della giovane uccisa.

di Simona Vitale 28 aprile 2012 15:09

Tragedia per una famiglia di Villapiana, in provincia di Cosenza, dove un padre e una figlia sono stati barbaramente uccisi. Ferita invece la moglie dell’uomo.  Le vittime sono Vincenzo Genovese di 67 anni, la figlia Rosa di 26, mentre la madre Domenica Ruggiano di 54 anni è all’ospedale, ma le sue condizioni non sembrano destare eccessiva preoccupazione. Il duplice omicidio si è verificato in una casa di campagna alla periferia del comune del cosentino; padre e figlia sono stati raggiunti da colpi di fucile.

Ad accorgersi dell’accaduto è stato un passante che è stato attirato sul luogo dell’omicidio da un cane che abbaiava con insistenza. Le forze dell’ordine, giunte poi sul posto, hanno trovato Vincenzo Genovese adagiato sul patio dell’abitazione, la figlia Rosa all’interno dell’appartamento e Domenica Ruggiano adagiata in stato di incoscienza sul letto. Secondo le prime ricostruzioni frammentarie, gli inquirenti hanno pensato ad un possibile omicidio-suicidio, ma le prime parole di Domenica, che ha invece detto che a sparare con il fucile è stato un estraneo, ha fatto cambiare le direzioni delle indagini.

Sembra che il presunto responsabile sia già stato individuato e le indagini delle forze dell’ordine si sono concentrate, e ancora si concentrano, sulle conoscenze della giovane Rosa, in particolar modo su una persona attualmente ricercata. Non si cercano troppe conferme dalla signora Ruggiano, che dato l’evidente trauma psicologico subito a causa della perdita del marito e della figlia, sarebbe in grado solo di fornire delle ricostruzioni estremamente frammentarie, anche perché Domenica ha raccontato di avere accompagnato il marito asmatico fuori casa ed essere poi rientrata. Ha sentito poi un botto, la figlia urlare e poi avrebbe visto qualcuno uscire dall’abitazione. La donna ha poi riferito di essere andata a letto. Tuttavia, il racconto è stato molto confuso ed alcuni particolari sembrano davvero troppo strani, a cominciare dal fatto che la donna sia andata a dormire senza aver dato l’allarme.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti