Treno colpisce scuolabus, 47 bambini morti

Il Governo egiziano ha aperto un'inchiesta sull'incidente: esperti al lavoro per le ricostruzioni. Il ministro dei Trasporti si è dimesso.

di Stefania Calabrese 17 Novembre 2012 10:46

Un pullman che trasportava 60 bambini in gita scolastica è stato investito da un treno al passaggio a livello di Manfalut, nella provincia di Assiut, centro dell’Egitto. L’incidente ha causato la morte di 47 bambini tra i 4 e i 6 anni, mentre altri 13 risultano attualmente feriti in modo non grave.
Le informazioni sono state fornite dal governatore della provincia, Yehya Keshk.
Il Governo ha prontamente aperto un’inchiesta sull’accaduto per ricostruire la dinamica dell’incidente e verificare le responsabilità. Sulla base di una prima ricostruzione, sembra infatti che le barriere del passaggio a livello fossero sollevate e che l’arrivo del treno non fosse stato segnalato.
Il presidente egiziano Mohamed Morsi ha mobilitato il primo ministro e i ministri della Salute e della Difesa affinché si adoperino per “fornire tutta l’assistenza necessaria alle famiglie delle vittime”.
Il ministro dei Trasporti Rashad al-Metini e il responsabile dell’Autorità ferroviaria intanto hanno rassegnato le dimissioni dal loro incarico.

Commenti