Sposati per 72 anni muoiono mano nella mano

Questa anziana coppia aveva preso molto sul serio il "finché morte non vi separi", hanno infatti vissuto 72 anni insieme e quando è giunto il momento di andarsene hanno lasciato questo mondo insieme.

di Vincenzo Avagnale 21 Ottobre 2011 9:42

Norma e Gordon Yeager erano sposati da 72 anni. Avevano 90 anni lei e 94 lui quando sono stati coinvolti in un incidente d’auto e sono andati in ospedale verso l’ultimo viaggio. Hanno chiesto ed ottenuto di stare nella stessa stanza e sono morti tenendosi per mano.

L’incidente è avvenuto appena fuori da Marshtown, nello stato dell’Iowa. I parenti preoccupati sono accorsi subito in ospedale, ma è stato subito chiaro che non c’era nulla da fare, così quando i due anziani coniugi hanno chiesto con quell’ultimo filo di forze che rimaneva loro di potersi stringere la mano prima della fine hanno fatto di tutto per accontentarli.

Così Norma e Gordon sono stati portati nella stessa stanza di terapia intensiva, i due letti messi così vicini da potersi tenere per mano. Come se si stessero aggrappando l’uno all’altro, come se non temessero tanto la morte, quanto che dopo quella stretta i mano non ci possa essere più possibilità di accarezzarsi ancora una volta. Come se quel contatto fisico appena percepito mentre il corpo li abbandonava potesse impedire che quel legame che li aveva uniti per 72 anni potesse spezzarsi, finanche di fronte alla morte.

Alle ore 03;38 di mercoledì scorso, Gordon ha smesso di respirare, tuttavia nonostante non fosse più in vita il cardiofrequenzimetro ha continuato a registrare un debole battito. L’infermiera che assisteva i due coniugi ed il figlio Dennis Yeager hanno rilasciato un’intervista alla stazione Des Moines KCCI notizie: “il suo cuore batteva per mezzo di quello di lui e proprio quando alle 04;38, un’ora dopo, ha smesso di battere, anche quello di lei si è arreso“.

Secondo Dennis sua madre aveva sempre detto: “non potrei mai andarmene fino a quando va lui, come potrei vivere se lui non c’è più e come potrei morire sapendo di lasciarlo solo”. Così è stato. Non è stato a cuor leggero che l’infermiera ha diviso quelle due mani, ormai fredde, dall’ultimo abbraccio d’amore. Su quello che ci aspetta dopo la morte c’è certamente mistero e le risposte sono troppe per riportarle qui, tuttavia dopo aver letto di questa storia c’è qualcuno che dubita che adesso Norma e Gordon siano insieme?

Commenti