Ruby: "Non vedo l'ora di parlare in aula"

di David Spagnoletto 20 Maggio 2011 13:23

Non vedo l’ora di parlare“. Karima El Mahroug, meglio conosciuta come Ruby, ha commentato così l’inchiesta sullo sfruttamento della prostituzione sui festini nell’abitazione di Arcore del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

La ragazza è parte lesa nella querelle giudiziaria che vede il Cavaliere indagato per concussione e prostituzione minorile.

Ruby vuole esprimere con fermezza e decisione la sua idea su tutta questa vicenda che la vede protagonista sui giornali e televisioni italiani da molti mesi “visto che dai giornalisti non vengo ascoltata“. Parole che non lasciano spazio all’interpretazione anche quelle che si riferiscono al suo avvocato, Paola Boccardi, secondo cui Karima El Mahroug potrebbe non essere presente all’udienza in tribunale: “Il mio avvocato è una cosa, io sono un’altra“.

Lo scorso lunedì i legali di Silvio Berlusconi, Niccolò Ghedini e Piero Longo, avevano detto che la presenza del loro assistito in aula il 31 maggio era una probabilità che potrebbe verificarsi.

Commenti