Si getta nel canale per salvare una pecora, muore pastore 45enne

Il corpo di Stefano Puddu è stato ritrovato questa mattina dopo che l'uomo era stato inghiottito dalla corrente alle 12:30 di ieri.

di Simona Vitale 22 Novembre 2012 12:45

È stato ritrovato questa mattina il corpo di Stefano Puddu, il pastore 45enne di Selegas, in provincia di Cagliari, disperso da ieri alle 12:30 dopo essere finito in un canale nelle campagne di Guamaggiore. L’uomo si era sporto nel tentativo di salvare una pecora ma è caduto nel canale finendo per essere poi travolto dall’impeto della corrente dell’acqua.

Carabinieri e vigili del fuoco, impegnati da ieri nelle ricerche con sommozzatori e una squadra Saf, hanno poi recuperato la salma dell’uomo, caduto nel canale sotto gli occhi del figlio, e informato il Pubblico Ministero di turno. A dare l’allarme era stato proprio il figlio sedicenne dell’uomo, che aveva visto il padre lanciarsi nel canale d’irrigazione dell’Enas al fine di salvare una delle sue pecore. La carcassa dell’animale, invece, era stata già recuperata nella giornata di ieri nei pressi di una chiusa.

Commenti