Orrore in Canada, resti umani ritrovati in una valigia sul lago

Al momento, la polizia non è in grado di stabilire se il torso ritrovato appartiene ad un uomo o a una donna.

di Simona Vitale 6 Settembre 2012 17:16

La polizia del Canada ha annunciato il ritrovamento di aver trovato un torso umano dentro una valigia che galleggiava sul lago Ontario, a sud di Toronto. Nel corso di una conferenza stampa, il portavoce della polizia canadese, Leslie Dunkey, ha detto che “la scoperta è avvenuta casualmente mentre la valigia galleggiava a 2,5 chilometri dalla costa“. L’uomo ha anche dichiarato che in questa fase delle indagini è impossibile stabilire se il torso ritrovato appartiene ad un uomo o a una donna, essendo in avanzato stato di decomposizione. Oggi sarà eseguita l’autopsia.

La polizia, per il momento, non ha ancora collegato il ritrovamento agli episodi di smembramento già avvenuti in Canada e dei quali è stato accusato l’ex attore porno canadese Luka Magnotta, accusato di aver ucciso e smembrato il suo amante cinese. Magnotta è in attesa di essere processato.

Commenti