Olga Larionova, l’artista dei ritratti perfetti a matita

Le sue opere perfette non nascondono tecniche segrete, ma anni di scrupolosa pratica. Diamo un'occhiata a questi esempi di splendida arte iperrealista.

di Simona Vitale 16 aprile 2013 10:13

In quest’era digitale è incredibile vedere artisti come Olga “Melamory” Larionova utilizzare uno strumento primitivo come la matita di grafite per creare ritratti straordinari in bianco e nero che davvero non sembrano avere rivali.

Olga ha iniziato a colorare i disegni che sua madre creava per lei. Con il tempo, poi, ha invece iniziato a creare ella stessa le forme. Non si direbbe guardando le sue incredibili creazioni, ma Olga non ha mai frequentato alcuna scuola d’arte.

Ha semplicemente letto alcuni libri accademici sul disegno che le hanno permesso di sviluppare alcune tecniche di base, sebbene ritenga comunque di essere un’artista autodidatta e di non aver seguito una rigida serie di regole; il che le effettivamente permesso di sviluppare il suo stile unico. Laureatasi presso la Facoltà di Architettura, Melamory ora lavora come designer di interni, ma l’arte iperrealista rimane la sua grande passione.

Rihanna a matita

Olga Larionova ha sempre considerato se stessa un’artista, ma ha scoperto l’iperrealismo solo dieci anni fa. Ispirata dalle opere di diversi artisti, del calibro di Armin Mesmann, ha deciso di provare poi ella stessa. Non ha tecniche di disegno segrete e dice che le sue opere meravigliose sono semplicemente il risultato di anni di pratica scrupolosa. Olga è ispirato da tutto ciò che è intorno a lei, da cantanti e attori famosi o dalle caratteristiche interessanti di una persona che cammina dietro di lei. Anche dalla luce che si riflette su una superficie. Ogni volta che qualcosa cattura la sua attenzione, Olga tira fuori la sua matita fidata e comincia a disegnare.

Una delle cose più interessanti del processo artistico di Olga è che lavora su diverse aree dei suoi ritratti, salvo poi collegarli alla fine come pezzi di un puzzle per creare immagini mozzafiato. Come ci si può aspettare, il raggiungimento di questo tipo di dettaglio richiede una grande quantità di tempo e Olga, infatti, dice che un singolo ritratto può richiedere tra un paio di settimane e diversi mesi per poter essere completato.

Oltre 300 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti