Ministero della Salute, al via il nuovo numero 1500

Il servizio in fase sperimentale per tre mesi per ridurre i tempi di attesa

di fabiana 9 ottobre 2018 8:00
visite fiscali, INPS

Ministero della Salute, si cambia: al via il numero di pubblica utilità 1500 attivato per le liste di attesa dal dicastero.

Si tratta di un servizio di risposta telefonica che per il momento avrà un carattere sperimentale di tre mesi: il numero resterà attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 16 e risponderanno i dirigenti del ministero per informare sulle diverse modalità di accesso alle prestazioni garantite dal Servizio sanitario nazionale, ma anche per raccogliere le informazioni sulle diverse esperienze dei cittadini.

Sarà possibile segnalare la propria esperienza anche tramite un modulo di raccolta informazioni online: tutti i dati verranno analizzati per mettete in atto interventi migliorativi come da accordo con le Regioni e con Province autonome nell’ambito dell’organizzazione dei servizi sanitari. Obiettivo del Ministro Giulia Grillo, fin dal momento del suo insediamento, è stato quello di voler ridurre il tempo delle liste d’attesa avviando a una riforma che possa coinvolgere tutte le Regioni e anche grazie alla collaborazione con i cittadini. Il percorso, come ricorda il Dicastero,  è stato avviato lo scorso giugno con la richiesta di dati alle Regioni per proseguire ora con l’attivazione del numero 1500 e le testimonianze dei cittadini: proprio le esperienze dei cittadini saranno necessarie per attivare un nuovo Piano nazionale di governo delle liste di attesa che verrà realizzato in accordo con le Regioni e Province autonome. 

Attualmente il Piano nazionale vigente prevede un ambito di garanzia sui tempi massimi di attesa per 58 tra le prestazioni ambulatoriali e ricoveri, ma anche una serie di percorsi specifici di cura per le malattie cardiologiche e i tumori. 

photo credits | think stock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti