La sposa non arriva, il prete comincia ugualmente la messa

di Gioia Bò 11 Ottobre 2011 18:11

Ogni sposa che si rispetti deve arrivare all’altare con qualche minuto di ritardo, ma non se ha scelto di convolare a nozze nella Chiesa di Santa Rosa da Viterbo in quel di Livorno, dove padre Maurizio non tollera sgarri sull’orario prefissato e comincia la cerimonia anche se manca uno dei due promessi sposi.

E’ accaduto la scorsa domenica, allorché la sposa ha ritardato il suo arrivo in chiesa di una ventina di minuti. Il prete in questione ha atteso per un po’, ma poi ha deciso che si poteva iniziare la cerimonia anche senza la signorina ed ha cominciato a celebrare messa:

Si trattava di una messa parrocchiale e non di una funzione riservata. Ecco perché ho iniziato senza la sposa. L’ho fatto soprattutto per i bambini del catechismo, che erano in chiesa dalle dieci e per l’attesa cominciavano a spazientirsi perché erano stanchi. La sposa, in ogni caso, è arrivata un minuto dopo, prima dell’inizio delle letture.

Intanto lo sposo non sapeva che pesci prendere, come spiega uno dei fedeli presenti alla cerimonia:

Lo sposo che era davanti a lui è rimasto stupito, aveva un’espressione sbalordita ma non ha detto niente. Non so se per rispetto o perché si sentisse in colpa per quello che stava accadendo, però è rimasto in piedi anche quando tutto il resto dei partecipanti alla messa si è messo a sedere.

Imbarazzo per lo sposo, imbarazzo per i presenti, ma soprattutto imbarazzo per la sposa, che non immaginava certo di trovarsi in una situazione simile:

Cinque minuti dopo l’inizio della messa è arrivata tutta sorridente e si è fermata all’ingresso della chiesa. Era sbalordita. Tutti pensavano che a quel punto il parroco si fermasse e la facesse arrivare fino all’altare con il sottofondo della classica marcia nuziale. Per un lunghissimo minuto è rimasta immobile in attesa di sentire la musica. Invece il parroco ha proseguito fino a quando la ragazza non ha raggiunto il marito all’altare.

Un motivo in più per ricordare a lungo il giorno del proprio matrimonio.

Commenti