Italiano cade da un ponte per foto ricordo a Praga

Non sarebbe la prima volta e quindi sorge l'interrogativo se siano i turisti italiani ad essere imprudenti o se quel ponte necessiti di maggiori misure di sicurezza per evitare disgrazie di questo genere.

di Vincenzo Avagnale 27 Novembre 2011 11:35

Il Ponte Carlo (il cui nome originale in lingua ceca è Karlův Most) è uno ponte storico costruito in pietra sulla Moldava. Si trova nella bella città di Praga e serve a collegare in essa la Città Vecchia con il quartiere di Malà Strana. Probabilmente è il monumento più famoso, conosciuto e fotografato della capitale della Repubblica Ceca. Il ponte è molto imponente, misura dopotutto ben 515 metri di lunghezza ed è largo ben 10 metri, tuttavia la sua funzione rimane strategica sia come punto di collegamento terrestre fra le diverse parti della città, sia come punto di riferimento per i turisti nazionali e stranieri, che non rinunciano a scattarsi foto panoramiche.

Il monumento è diventato quindi uno dei luoghi più interessanti della città grazie al traffico di turisti ed è stato abitato sempre più da artisti di strada, musicisti e venditori di souvenir durante tutto l’anno. Purtroppo il ponte non ha delle transenne di sicurezza sui suoi bordi ed è fin troppo facile per un incauto turista desideroso di una foto scivolare e cadere da un’altezza vertiginosa, che difficilmente può lasciare il minimo scampo.

Questo è stata purtroppo la causa della triste fine del 45enne italiano, Tiziano Baccetti, un ricercatore odontoiatra dell’Università di Firenze, che ieri è morto a Praga proprio cadendo dal Ponte Carlo. Come tanti altri prima di lui stava tentanto di fotografare una delle magnifiche statue sul fronte del ponte, ma si è affacciato troppo ed ha perso l’equilibrio. Non c’è stato nulla da fare e secondo i medici cechi la sua morte sarebbe avvenuta sul colpo appena dopo il violento impatto con l’acqua.

Una tragedia simile si era verificata già nel 2003, quando dal Ponte Carlo era caduto un altro turista italiano di 19 anni, caduto proprio per lo stesso motivo nel sottostante fiume Moldava. Baccetti, era un odontoiatra molto conosciuto in ambito scientifico e le sue ricerche in Italia lo avevano reso noto anche all’estero grazie alle sue pubblicazioni.

Commenti