Gheddafi è morto, lo dice la tv libica

Ma secondo altre fonti sarebbe stato ferito e poi catturato

di Gianni Monaco 20 Ottobre 2011 14:18

Una notizia da qualche minuto ha fatto il giro del mondo. Muammar Gheddafi è morto. Sarebbe stato ucciso a Sirte dai combattenti del Cnt. Prima di essere ucciso avrebbe urlato due volte: “Non sparate”. Secondo Lybia tv sono stati arrestati il figlio Mutassim e l’ex capo dei servizi segreti del regime Abdallah Senoussi. Secondo fonti del Cnt, sarebbe stato arrestato, sempre a Sirte, anche l’ex ministro dell’istruzione Ahmed Ibrahim.

Stando ad altre fonti, il dittatore libico non sarebbe stato ucciso, ma sarebbe gravemente ferito ed sarebbe in mano alle truppe del Cnt. Insomma, come prevedibile, la storia è tinta di giallo. Per le strade dello Stato africano la gente fa festa.

E qualche dichiarazione ufficiale c’è già. Il sito del quotidiano Il Messaggero riporta quella del nostro ministro della difesa Ignazio La Russa. Il quale esulta: “È una grande notizia, non è solo finita la missione militare così come fino ad oggi intesa, ma finisce anche la fase di transizione del paese e ora si apre la questione di come aiutare la crescita del nuovo governo libico”.

Commenti