È caos nelle autoscuole a Milano

Cosa accade con le autoscuole a Milano

di Redazione 12 Maggio 2021 9:22

La pandemia da Covid 19 ha purtroppo causato una serie di ritardi e di disguidi. Tra questi particolarmente grave è quello che riguarda gli esami di guida e la possibilità di seguire i corsi presso le autoscuole a Milano e in tutta la penisola. Lo scorso anno le autoscuole sono rimaste chiuse per vari mesi e lo stesso è avvenuto per quanto riguarda la possibilità di sostenere gli esami per la patente, sospesi per lungo tempo. Ora si stanno pagando i ritardi dovuti a queste misure, oltre a ulteriori problematiche.

Ritardi e complicazioni: la situazione delle autoscuole a Milano
I ritardi sono correlati a due fatti: il primo è certamente la chiusura delle scuole guida lo scorso anno, cosa che ha sostanzialmente portato ad avere più persone che desiderano avere la patente oggi; il secondo è invece il fatto che oggi non è più possibile trasportare sull’auto della scuola guida più di un soggetto alla volta. Per altro per una autoscuola a Milano sono anche aumentati i costi, visto che dopo ogni utilizzo l’auto va igienizzata completamente, utilizzando appositi prodotti chimici. Le lezioni di guida quindi si prolungano di più rispetto a prima, oltre ai 25 minuti canonici di lezione è infatti necessario lasciare l’auto ferma per almeno 10-15 minuti, in attesa della sanificazione. Il risultato è chiaramente sotto gli occhi di chiunque desideri oggi fare la patente di guida: oltre ai ritardi ci sono problemi per quanto riguarda le lezioni, ma anche per la difficoltà nel poter fare l’esame teorico e quello pratico.

Cos’ha fatto il governo
Lo scorso anno il Governo è stato costretto a chiudere, per un certo numero di settimane, sia le autoscuole a Milano e nel resto d’Italia, sia alcuni uffici della Motorizzazione. Questo ha chiaramente rallentato la questione, ancora oggi si avvertono i postumi di tale rallentamento. Fortunatamente per chi sta cercando di conseguire la patente, il Governo ha prolungato la durata del periodo di validità dei cosiddetti fogli rosa, i permessi ad esercitarsi alla guida pur non avendo ancora conseguito la patente. In questo modo sarà possibile attendere il proprio turno per sostenere l’esame di guida, senza dover richiedere un secondo foglio rosa, con ovvio risparmio di tempo e di denaro.

Corsi ed esami all’autoscuola a Milano
I ritardi comunque continuano, sia per quanto riguarda la possibilità di seguire i corsi, ma anche per sostenere gli esami. È soprattutto l’esame teorico a ritardare l’iter del conseguimento della patente, in quanto oggi solo un ristretto numero di persone è ammesso ogni giorno a questo tipo di test. Perché dopo ogni sessione d’esame è necessario igienizzare completamente gli ambienti. Si sono poi accavallate a questa emergenza anche problematiche già presenti da anni, quale ad esempio la riduzione del personale alla Motorizzazione civile, che dura ormai da oltre 10 anni. Una carenza di personale che penalizza le autoscuole di Milano e tutta Italia, ma soprattutto chi deve sottoporsi all’esame di guida: oggi solo un terzo dei richiedenti viene ammesso di volta in volta. Il ritardo per il conseguimento della patente è quindi destinato a continuare anche nei prossimi mesi.

Tags: milano
Commenti