Dolomiti, al via la chiusura al traffico motorizzato sul Passo Sella

Scatta il divieto di circolazione dal 23 luglio al 31 agosto. Potenziati i mezzi pubblici

di fabiana 23 luglio 2018 14:00

Numero chiuso per auto e moto sul Passo Sella delle Dolomiti: scatta da oggi, 23 luglio, la sperimentazione della chiusura al traffico motorizzato il mercoledì in estate. 

La nuova iniziativa avviata dalla Provincia di Bolzano e dalla Provincia di Trento, si chiama #dolomitesvives e intende valorizzare e aiutare la sostenibilità ambientale sulle Dolomiti.

La sperimentazione sarà attiva dal 23 luglio al 31 agosto e prevede la limitazione del traffico sul Passo Sella: sarà vietato l’accesso ai veicoli dal lunedì a venerdì, tra le ore 9.00 e le 16.00.

Sarà però possibile avere a passo Sella tramite un pass gratuito che ha la validità di un’ora e che potrà essere richiesto direttamente presso i punti informativi e di registrazione che si trovano agevolmente lungo la strada di accesso su entrambi i lati.

È anche possibile potersi munire del pass online con la l’app Open Move oppure www.openmove.com.

Ma come raggiungere il Passo Sella in giornata? La Provincia assicura che

l’offerta del trasporto pubblico verrà potenziata per poter garantire ad abitanti e turisti di raggiugnere agevolmente le zone di interesse: ogni 15 minuti, sia di mattino sia di pomeriggio, sarà messo a disposizione un collegamento con bus del trasporto pubblico da Ortisei per poter raggiungere passo Sella. Da Corvara a Colfosco è previsto invece un collegamento pubblico verso il passo Sella che sarà attivo ogni 60 minuti.

Non manca neppure la possibilità di poter usufruire degli impianti di zona come la nuova cabinovia “Sassolungo”, da Plan de Gralba con l’impianto del Piz Seteur, la seggiovia Gran Paradiso che collega Selva di Val Gardena con l’impianto del Ciampinoi e da Santa Cristina con la seggiovia Monte Pan.

L’iniziativa, nata per favorire la sostenibilità ambientale delle Dolomiti, intende abbattere del 20% il traffico giornaliero in zona: nelle giornate di punta arrivano a transitare sul passo Sella più di 5.000 veicoli. Con l’introduzione del pass in mattinata dovrebbero poter transitare non oltre i 200 veicoli all’ora, e nel pomeriggio un numero compreso fra i 100 e i 150.

In ogni caso verrà consentito il libero transito a tutti i mezzi a trazione elettrica, ai mezzi pubblici, agli ospiti delle strutture ricettive che si trovano nella zona del passo Sella, alle persone che lavorano al passo oltre naturalmente che ai mezzi di trasporto.

photo credits | instagram

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti