Cina: undici ricchi cercano moglie, 2800 le aspiranti

Gli undici uomini d’oro hanno patrimoni che oscillano tra i 12 e i 1200 milioni di euro, le 28 finaliste si sfideranno per due giorni in un albergo.

di Enzo Mauri 23 Maggio 2012 10:51

Ricchezza non significa necessariamente avere maggiori capacità seduttive, per questo motivo undici facoltosi cittadini cantonesi si sono rivolti a un club per scapoli che ha organizzato le selezioni di aspiranti consorti.


Gli undici uomini d’oro hanno patrimoni che oscillano tra i 12 e i 1200 milioni di euro, quanto basta per richiamare al loro cospetto almeno 2800 aspiranti, non tutte reginette di bellezza ma anche ragazze normali, provenienti dai luoghi più disparati della Repubblica Popolare Cinese e anche oltre confine come l’Australia e Singapore.

 
Secondo il “Yangcheng Evening News” e poi il “South China Morning Post” di Hong Kong, che hanno riportato la notizia, si sono presentate donne d’età compresa tra i 19 e i 56 anni, selezionate secondo i gusti dei ricchi paperoni, pare che uno pretenda addirittura di sposare una vergine. Dopo una prima scrematura ne sono rimaste 320, poi il numero scenderà a 28, le più fortunate si sfideranno in una due giorni organizzata in un albergo della zona.

Commenti