Cina, cani scuoiati e venduti al mercato (FOTO)

Il popolatissimo paese asiatico rimane tra gli 11 al mondo dove mangiare carne di cane è ancora legale e socialmente accettato.

di Simona Vitale 26 giugno 2012 16:13

Immagini davvero scioccanti quelle che arrivano dalla Cina, precisamente dal mercato di Yulin, nella regione di Guangxi Zhuang, nota per il suo commercio di carne di cane. La carne di cane viene venduta per preparare lo stufato, un piatto tipico del posto. Così come tante altre mercanzie, la carne viene esposta sui banconi con cartellino e relativo prezzo.

Prima di arrivare al mercato, i cani vengono rinchiusi in gabbia, uccisi, scuoiati (per venderne la pelle) ed infine venduti per preparare ricette culinarie. Lo sdegno nasce anche dal fatto che la Cina è rimasta uno dei soli 11 Paesi al mondo dove il mangiare carne di cane è ancora legale e socialmente accettabile.

Cani scuoiati e venduti al mercato cinese di Yulin, foto del The Sun

Tuttavia, la protesta per l’utilizzo della carne di cane sta crescendo sensibilmente, guidata dalla classe media cinese che tiene i cani come animali domestici e non certo per ridurli in pietanze. Il The Sun, attraverso immagini in esclusiva raccomandate ad un pubblico non troppo sensibile, riporta l’orrore che desta e continuerà a destare la lotta degli animalisti più convinti.

Cinese che ha appena comprato cani al mercato, foto del The Sun

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: cani · cina · foto
Commenti