Cecile Kyenge, primo ministro di colore della Repubblica italiana

Classe 1964, di origini congolesi, fino a quest'anno ha ricoperto il ruolo di consigliere provinciale a Modena.

di Simona Vitale 27 aprile 2013 18:11

Tra i nomi fatti dal presidente del Consiglio incaricato Enrico Letta per formare la sua squadra di governo, uno che sicuramente ha destato maggiore curiosità e attenzione è quello di Cecile Kyenge. Parliamo del nuovo ministro per la Cooperazione Internazionale e l’Integrazione. Di origini congolesi, medico – oculista, la Kyenge risiede in Italia dal 1983.

Classe 1964, vive a Castelfranco Emilia e, fino a quest’anno, ha ricoperto il ruolo di consigliere provinciale a Modena. Portavoce nazionale della Rete Primo Marzo es eletta deputata alla Camera per il Partito Democratico, Letta l’ha voluta nel suo governo.

62 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti