Cancro, il decalogo della prevenzione

Dieta, nutrizione, attività fisica fra le raccomandazioni per ridurre il rischio di cancro

di fabiana 27 novembre 2018 8:00
attività fisica salute

Dieta, nutrizione, attività fisica fra le raccomandazioni per ridurre il rischio di cancro

Un decalogo per poter prevenire il cancro, dall’attività fisica alla dieta corretta,  allo sport. 

Le raccomandazioni che devono essere applicate per condurre uno stile di vita corretto, arrivano dal report Dieta, nutrizione, attività fisica e cancro: una prospettiva globale redatto dal World Cancer Research Fund.

MANTIENI IL GIUSTO PESO: è importante evitare sovrappeso e obesità imitando anche l’aumento del peso corporeo nell’età adulta. Il sovrappeso è tra le cause di 12 tumori.

MUOVITI DI PIU’: camminare di più ogni giorno e stare seduti per meno tempo perché  è dimostrato che l’attività fisica protegge contro il cancro al colon, seno ed endometrio. È consigliato svolgere almeno 150 minuti di attività fisica moderata a settimana o 75 minuti di attività fisica vigorosa. Meglio invece limitare il tempo trascorso davanti alla tv o ai videogames. 

MANGIA CEREALI, FRUTTA, VERDURA E LEGUMI: è consigliato mangiare almeno 30 grammi di fibre ed almeno 400 grammi di frutta e verdura ogni giorno.

LIMITARE I FAST FOOD: burgers, pollo fritto, patatine fritte e bevande molto caloriche e zuccherate sono cibi sottoposti a processi industriali con alto valore energetico e ridotti micronutrienti.

LIMITA LE CARNI ROSSE E LAVORATE: limitare il consumo di salami, prosciutti e bacon. Meglio litigare anche il consumo di carne rossa, massimo tre porzioni a settimana, equivalenti a circa 350-500 grammi di carne cotta. 

LIMITARE LE BEVANDE ZUCCHERATE: meglio bere acqua o bevande non zuccherate, incluso Tè e caffè senza zucchero aggiunto. Il caffè potrebbe avere  effetto protettivo contro il tumore al fegato e all’endometrio. 

NO ALL’ALCOL: l’alcol è una delle cause del cancro alla bocca, faringe, esofago, fegato, colon, seno e stomaco. 

NON USARE INTEGRATORI PER PREVENIRE IL CANCRO: non c’è prova scientifica che gli integratori alimentari possano ridurre il rischio di tumore. Meglio mangiare alimenti sani. 

 ALLATTA SE POSSIBILE AL SENO: l’allattamento protegge la madre dal rischio di cancro alla mammella ed i bambini allattati da sovrappeso o obesità. 

DOPO UNA DIAGNOSI DI CANCRO, SEGUIRE LE RACCOMANDAZIONI: le persone che hanno superato il cancro dovrebbero essere guidate da esperti per condurre una vita sana fra regime nutrizionale corretto e attività fisica. 

photo credits |instagram

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti