Billie Eilish accusata di razzismo e rivelazioni

Come si finisce sotto accusa per un video apparentemente innocuo?

di Maria Barison 19 Giugno 2021 15:33

Billie Eilish è una nota cantante che ha raggiunto un enorme successo nonostante fosse ancora minorenne (si parla degli inizi) rientrando in quella categoria di superstars famose già in giovane età. Ha mantenuto il suo status e vanta ormai milioni di seguaci che ultimamente si sono rivoltati contro la stessa musicista. Come mai? A quanto pare la colpa sarebbe di un video spuntato online dove la Eilish ha pronunciato parole controverse che non sono piaciute a molti, arrivando ad accusarla addirittura di razzismo. La cantante ha risposto facendo una grande rivelazione personale e giustificando il periodo in cui aveva girato quel video dove ha dichiarato che avesse solo 14 anni.

Perché è stata accusata di essere razzista? Nel video si mostra allegra e ad un certo punto comincia a parlare con slang di culture diverse e ad imitare un asiatico allungandosi gli occhi con le dita. Se calcolate che in quel video era una ragazzina di 14 anni forse lanciare accuse così pesanti risuona solo come un tentativo di danneggiare una persona famosa. Anche perché sta cosa del razzismo è pure sfuggita di mano se pensate che esiste una parola chiamata “autoironia” e che tutti ogni tanto dovremmo accettare a prescindere dal nostro retaggio. Il video è stato pubblicato sulla piattaforma Tik Tok dove qualche fan ha risposto al video “La amo e la seguo volentieri, ma ora sono deluso dal suo comportamento” un susseguirsi di disapprovazione che ha reso il caso mediatico. Ricordiamo che Billie nel 2018 ha fatto una grande rivelazione:

Non ho mai menzionato la mia sindrome di Tourette su Internet perché nessuno pensa che io sia una cretina. Oltre al fatto che non ho mai voluto che le persone pensassero alla sindrome ogni volta che pensano a me. Ho imparato da sola i modi per sopprimere i miei tic e alcune tecniche per aiutarli a ridurli quando non voglio distrarmi in determinate situazioni.

La sindrome di Tourette è una condizione neurologica che colpisce il sistema nervoso. Coloro che ce l’hanno possono presentare tic fisici o verbali involontari. È una situazione molto spiacevole per le persone che le circondano visto che le persone affette da questa sindrome possono tendere spesso a comportamenti inappropriati ma del tutto involontari alla propria ragione. Non vuole di certo usare la sua malattia da scudo, ma forse i fan dovrebbero sapere come trattarla o almeno evitare di accusare subito una persona su un video che apparentemente non ha niente di offensivo, nemmeno l’intenzione.

FONTE

Commenti