Beppe Grillo in diretta tv su Sky: “Col web si diventa più intelligenti” (il video)

"Quando urlavo nelle piazze il debito - dice il comico genovese - dov'erano questi professori della Bocconi? Questi non si sono mai giocati nulla. Io gridavo il debito e stavano zitti, e anche i tg dicevano: la crisi era alle spalle".

di Gianni Monaco 30 Novembre 2011 19:39

Beppe Grillo, si sa, è uno che misura le apparizioni televise con il contagocce. Le poche volte che si è visto in Rai (ai tempi di Annozero) si trattava di interviste registrate. Stavolta, invece, il comico genovese ha accettato di rispondere alle domande in diretta televisiva.

Beppe Grillo ha esaltato il web e ha attaccato l’intera classe politica nazionale: “Il mondo occidentale sta cambiando – ha detto a Sky tg24 il leader del Movimento 5 Stelle. – E la Rete è protagonista di questo cambiamento. La gente diventa più intelligente, più informata, riesce a scegliere meglio, ad essere più capace di intendere e volere. Oggi ci rendiamo conto che ci sono delle alternative: il cittadino che diventa Stato e non ha più bisogno dei partiti, di questi ectoplasmi. Il nostro movimento è nato grazie al web”.

Grillo si è scagliato poi contro mass media, Università, banche, incapaci di dare risposte alla crisi del debito. Una crisi che fino a poco tempo fa veniva negata: “Quando urlavo nelle piazze il debito, dov’erano questi professori della Bocconi? Questi non si sono mai giocati nulla – ha detto il blogger. – Io gridavo il debito e questi stavano zitti, e anche i telegiornali dicevano: la crisi è passata. Ma questa è un’informazione da riporto. La mia richiesta di incontrare il primo ministro Monti? Sono un comico – ha aggiunto Grillo – e non pretendo che mi risponda”.

Beppe Grillo in diretta tv su Sky: “Col web si diventa più intelligenti” (il video)
Commenti