Ballarò, la copertina di Crozza del 4 dicembre (VIDEO)

La vittoria di Bersani alle primarie, quelle del Pdl e le parlamentarie del Movimento 5 Stelle oggetto della pungente satira del comico.

di Simona Vitale 4 Dicembre 2012 22:13

Davvero incontenibile questa sera Maurizio Crozza che ancora una volta offre meglio di sé nella sua consueta copertina che apre la puntata di Ballarò. Inevitabile, in primis, il riferimento alla grande vittoria nel ballottaggio delle primarie del centro-sinistra di Pierluigi Bersani che ha sconfitto sonoramente Matteo Renzi, il sindaco di Firenze. Dice il comico, imitando come suo solito Bersani e non facendo mancare le famosissime metafore:

Ancora Bersani contro Berlusconi… ormai la sfida non è più tra il giovane rottamatore e il vecchio rottamato, ma tra il vecchio rampante e il vecchissimo arrapato. Bersani ha detto: “non vedo l’ora di sfidare Berlusconi”. Ormai è lanciato, cerca lo scontro eh… Oggi ha bloccato anche l’ennesima proposta di legge elettorale di Quagliarello: “ho detto che se avessi perso, sarei stato un pollo; poi ho vinto con la storia del tacchino; adesso discuto con Quagliarello. Devo essere ossessionato dagli uccelli. La gallina, quando va dentro al brodo, non ci va mica per far l’idromassaggio… Ormai siam un partito cambiato. Ormai siamo un partito nuovo. La Bindi se ne va, e anche gli altri dopo 6, 7, al massimo 10 legislature. Non è che la salsiccia può tornare maiale….

Si passa al grande sconfitto, Matteo Renzi. Crozza bersaglia a suon di battute il sindaco del capoluogo toscano:

Renzi è lo sconfitto e il primo commento a caldo di Giorgio Gori è stato: “Renzi? Quale Renzi? Fabio Renzi? Savino Renzi? Non ricordo… ha fatto L’Isola dei famosi?” Comunque è un grande, ha ammesso la sconfitta. Adesso si propone in maniera diversa: “Salve, son Matteo Renzi, son così perdente che sul tapis roulant arrivo secondo. Salve, son Matteo Renzi, son così perdente che sul biglietto da visita da sindaco ho scritto secondo cittadino.

Si parla poi anche delle primarie del PDL, che ormai sembrano sempre più improbabili per il veto di Silvio Berlusconi che vuole scendere di nuovo in campo. Rivolgendosi alla Meloni: “Lei che organizza l’incontro tra i giovani del Pdl ad Atreiu pensa che le primarie del Pdl siano andate a Troiu?”. Crozza chiude brillantemente con le parlamentarie del Movimento 5 Stelle. Il comico assume i panni di più candidati grillini che hanno realizzato video su Youtube per chiedere i voti dei militanti del Movimento. Infine, arriva a sorpresa proprio Matteo Renzi: “Salve sono il sindaco di Firenze. C’avete un posto?”

Ballarò, la copertina di Crozza del 4 dicembre (VIDEO)
Commenti