Abruzzo, sindaco si dimette lanciandosi col paracadute in nome di Steve Jobs

Gaetano Vallescura, sindaco di Silvi Marina (Te) si rivolge alla sua maggioranza traendo spunto dai discorsi di Steve Jobs

di Simona Vitale 8 Ottobre 2011 16:59

Un lancio col paracadute da 4000 metri e poi le dimissioni. E’ accaduto in Abruzzo, dove il sindaco di Silvi Marina, in provincia di Teramo,  ha così deciso di cambiare la sua vita ispirato da Steve Jobs.

Ebbene, Gaetano Vallescura, dopo il lancio con il paracadute e (per fortuna sua) l’atterraggio ha dichiarato: “Mi dimetto, alla politica serve una scossa”. Il sindaco ha poi aggiunto che l’atteggiamento mentale da adottarsi è quello che ci viene tramandato dal fondatore della Apple, Steve Jobs.

In una nota, poi, il sindaco di centrodestra si è rivolto alla sua maggioranza, invitando tutti ad avere maggior coraggio, entusiasmo, volontà e determinazione nel compiere anche delle scelte difficili.

Il sindaco ha poi dichiarato che il suo non è un gesto di esibizionismo, ma di coraggio. Lunedì mattina rassegnerà ufficialmente le dimissioni. “Dovevo capire dove sono pronto a spingermi e quanto coraggio ho per continuare eventualmente la mia missione a capo dell’amministrazione di Silvi“.

Vallescura invierà anche una lettera a tutta la cittadinanza spiegando le sue motivazioni e rendendo noto che ci sarà un incontro con la maggioranza, per tentare di trovare un’efficace azione di governo.

Ho voglia di abbattere muri, costruire ponti ;ho molta esperienza e un sacco di energia, un pò di quella cosa che chiamano visione; e non ho paura di cominciare dall’inizio”. Queste le parole di Steve Jobs citate da Vallescura per far capire alla sua maggioranza cosa intende per cambiamento. Altrimenti, le dimissioni diverranno definitive.

Commenti